Perché scegliere tè biologico

0
914

Il tè verde biologico è uno dei più apprezzati e gli amanti del buon tè, scelgono questa miscela di tè biologica rispetto a quella tradizionale per una serie di motivi. Da una parte ci sono quelli orientati verso la salute e dall’altra, quelli etici.

Scegliere prodotti biologici significa per esempio aiutare l’economia delle aziende agricole biologiche, che rispettano tutti i requisiti per il rispetto dell’ambiente. Combattono attivamente l’uso di pesticidi e ciò permette alla fauna di mantenersi molto più intatta. Tutti questi principi sono l’essenza della filosofia di Cupper, azienda inglese che dal 1984 produce tè verde biologico con un rispetto dichiarato per la sostenibilità (dalla coltivazione alla confezione) e per la naturalità. Come dice la stessa azienda, infatti, “nessuno dei nostri prodotti contiene elementi artificiali. Non succederà mai. […] Tra i nostri coltivatori scoraggiamo attivamente l’uso di sostanze chimiche come i pesticidi, poiché riteniamo che questo ci dia un tè migliore e più rispettoso dell’ambiente.”. Vediamo nel concreto quali sono i principali vantaggi di questa politica di agricoltura biologica e sostenibile.

I benefici dell’agricoltura biologica per l’ambiente e l’uomo

  1. Rallentamento del riscaldamento globale: per molti sembra incredibile, però è proprio così. Quando si mantiene un suolo sano, anche l’aspetto del riscaldamento globale ne risente positivamente. Questo perché una foresta sana immagazzina cinque volte più carbonio di una foresta ormai rovinata dai prodotti chimici. Ciò impedisce al CO2 di entrare nell’atmosfera.
  2. Rallenta l’estinzione della fauna selvatica: oggi la fauna selvatica si estingue a una velocità elevata, si parla di quasi 10.000 volte superiore a quella considerata normale. La produzione biologica ha, tra i suoi tanti scopi, proprio quello di combattere questi numeri. Un territorio sano infatti vede aumentare la proliferazione di bisonti selvatici (come accade con le coltivazioni di Cupper in India) per esempio, ma anche di orchidee rare.
  3. Sostiene la vita di molte specie: un agricoltore biologico può utilizzare solo pesticidi realizzati con ingredienti naturali e solo in condizioni molto limitate. Queste limitazioni necessarie per un settore biologico in forte espansione aiutano a proteggere la vita di molti insetti.
  4. Sistema idrico più sano: il sistema idrico purtroppo viene fortemente inquinato dai pesticidi utilizzati dai sistemi di coltivazione ormai reputati tradizionali. Il rischio dell’uso dei pesticidi è proprio quello di inquinare l’acqua, rendendola non adatta a essere bevuta. Allo stesso tempo uccide gli animali marini (inquinandoli anche, rendendoli così pericolosi per la nostra salute quando li mangiamo). Tutto questo porta anche alla rottura della catena alimentare.
  5. Diritti umani: I prodotti certificati biologici sono capaci anche di garantire degli stipendi equi ai propri lavoratori, ai quali vengono riconosciuti tutti quanti i diritti. Non vi è lo sfruttamento delle donne e nemmeno dei bambini nelle piantagioni.

Benefici per la salute e gusto inalterato

Quando viene limitata la quantità dei pesticidi, si possono evitare una serie di conseguenze molto pericolose anche per noi. Non solo, anche il gusto stesso del prodotto non viene alterato e questo ci permette di assaporare pienamente il sapore delle piante. È un bel vantaggio anche quello di potersi concedere una piccola coccola gustosa ogni tanto.

Un tè o un’infusione biologica naturale risulta benefica per la salute perché contiene al suo interno antiossidanti molto potenti, che proteggono dall’invecchiamento precoce. Non solo, aiutano anche a proteggere da alcune forme di tumore.

Le infusioni biologiche hanno una forte azione detox, sono utili per esempio come antibatterico naturale, prevenire i problemi di circolazione e regolano anche la presenza di colesterolo nel sangue.

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Scienzadelbenessere.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.