Olio 31: che cos’è, i benefici, le controindicazioni e gli usi

0
215
olio 31

L’olio 31 è un prodotto naturale, a base di oli essenziali puri estratti da diverse piante officinali, la cui sinergia garantisce numerosi benefici al corpo.

Che cos’è l’olio 31?

L’olio 31 è un’antica mistura di oli essenziali puri, derivati da 31 piante officinali, quali: menta piperita, arancio, eucalipto, ginepro, aneto, salvia, timo, rosmarino, abete siberiano, pino silvestre, cumino, limone, coriandolo, anice, cannella, arancio amaro, chiodi di garofano origano, pepe, boswellia, vaniglia, patchouli, lavanda, melissa, artemisia, Ylang-Ylang, Jasmine, finocchio, citronella, menta romana, canfora.

In commercio è possibile trovare formulazioni differenti, caratterizzate dall’aggiunta di altri vegetali, come: noce moscata, camomilla, cajeput, mirra, garofano, ginseng, legno di rosa, basilico, wintergreen, iris pallida, benzoino, sedano, violetta, cipresso, mirto.

Quali sono i benefici prodotti dall’olio 31?

Questo prodotto straordinario garantisce diversi utilizzi, grazie alle sue innumerevoli proprietà:

  • balsamiche e fluidificanti, utili in caso di raffreddore, catarro e naso chiuso;
  • antinfiammatorie e antidolorifiche, adatte per contrastare i dolori muscolari, articolari e cervicali;
  • rilassanti e distensive, utili sia a livello della muscolatura che del sistema nervoso;
  • antibatteriche, antisettiche e disinfettanti;
  • antispasmodiche, in grado di contrastare crampi e contrazioni muscolari;
  • energizzanti e rilassanti, che agiscono sull’umore, aiutando a ridurre stress ed ansie;
  • rassodanti e tonificanti.

Inoltre, l’olio 31 non unge e asciuga molto velocemente, quindi consente di rivestirsi immediatamente dopo il suo utilizzo, senza correre il rischio di produrre antiestetici aloni. Non contiene alcol o altre sostanze dannose o aggressive per la pelle, riducendo così la possibilità di irritazioni e arrossamenti. Inoltre, deve essere utilizzato a piccole dosi, poiché concentrato, garantendo così un certo risparmio economico.

L’olio 31 presenta controindicazioni?

L’olio 31 presenta alcune controindicazioni:

  • non deve entrare a contatto con gli occhi e non deve essere applicato sulle mucose e su eventuali ferite, ma esclusivamente sulla cute sana;
  • non deve essere ingerito e il suo utilizzo deve essere limitato esclusivamente all’esterno;
  • può provocare reazioni allergiche, per tanto, prima dell’applicazione, è bene testarne l’effetto su una piccola zona della pelle.
  • non deve essere utilizzato dai bambini o dalle donne in gravidanza o in fase di allattamento;

Quali sono gli usi più frequenti dell’olio 31?

L’olio 31 è un prodotto estremamente versatile, tant’è che può essere utilizzato in diverse circostanze per apportare benefici all’organismo. Esso, infatti può essere:

  • inalato, per favorire l’apertura delle vie respiratori (naso, bocca), in caso di mal di gola o di raffreddore. Infatti, può essere adoperato nei suffumigi, versando in 1 l di acqua calda 10 gocce di prodotto, o per fare dei gargarismi, diluendo semplicemente alcune gocce in acqua;
  • massaggiato sulla cute per ridurre crampi, cervicale, emicrania, ma anche per lenire il prurito causato da punture di zanzara, e per prevenire o ridurre le rughe del viso. Può essere utilizzato da solo o diluito in un olio vegetale, come quello di mandorla;
  • diffuso negli ambienti, al fine di ottenere un effetto rilassante, per ridurre eventuale stress, nonché per tonificare corpo e mente. Anche in questo caso, basta versare poche gocce di prodotto in acqua, durante il bagno o il pediluvio. Inoltre, può essere utilizzato per profumare la casa o gli armadi, ponendo qualche goccia di olio su un po’ di ovatta o nei termosifoni.
*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Scienzadelbenessere.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.