Dymista spray, indicazioni e precauzioni d’uso

0
113
Dymista spray

Dymista spray nasale è un farmaco che viene prescritto dal medico di base nei casi di rinite allergica, raffreddore e infiammazione delle mucose nasali in genere, sia causata da allergia che da influenze e malanni stagionali. Lo spray svolge una funzione di riduzione dei sintomi caratteristici della rinite, quali possono essere eccessiva produzione di muco, senso di ostruzione nasale, prurito e starnuti frequenti, ed è ritenuto talvolta utile come coadiuvante in una terapia antistaminica.

In genere, Dymista Spray viene utilizzato per trattamenti a lungo termine che possono coincidere con il periodo di esposizione agli allergeni di diverso genere: polveri, pollini, peli di animali o altro.

Principi attivi e modalità di utilizzo

Dymista Spray è disponibile sotto forma di sospensione in flaconcino da 10 ml o da 25 ml da utilizzare tramite l’erogatore spray. I principi attivi contenuti nel farmaco sono l’azelastina cloridrato, un antistaminico utilizzato per contrastare i fenomeni di allergia, e il fluticasone propionato, un antifiammatorio appartenente al gruppo dei corticosteroidi, oltre ad acqua depurata e ad alcuni eccipienti.

Il farmaco si inala direttamente nelle narici del naso, utilizzando l’apposito beccuccio, dopo avere agitato leggermente il flaconcino e comunque seguendo le istruzioni indicate sulla confezione.

Le dosi consigliate per gli adulti consistono in due erogazioni, una al mattino e una alla sera, tuttavia si raccomanda di attenersi alle indicazioni del proprio medico curante.

Principali indicazioni

Lo spray nasale Dymista è indicato per ridurre i sintomi del raffreddore stagionale o allergico: accumulo di muco, starnuti, lacrimazione, prurito, congestione nasale. Viene considerato anche un ottimo rimedio preventivo nei confronti dei polipi nasali.

Per ottenere risultati eccellenti si consiglia comunque di non eccedere dalle dosi indicate dal medico.

Precauzioni e controindicazioni

Il farmaco è controindicato nei casi di allergia e sensibilizzazione verso i principi attivi o gli eccipienti e non è raccomandato per i bambini sotto i sei anni. Per i soggetti che soffrono di patologie croniche o che seguono una terapia farmacologica, prima di farne uso si raccomanda di chiedere consiglio al proprio medico di fiducia.

Anche durante il periodo della gravidanza e dell’allattamento al seno Dymista Spray non è indicato, qualora vi fosse necessità di ricorrere ad un antistaminico è necessario rivolgersi al medico o al ginecologo.

Effetti secondari e indesiderati

Gli effetti collaterali di Dymista Spray sono relativamente rari, in genere si tratta di mal di testa o sensazione di disagio dovuta al sapore e all’odore sgradevoli del prodotto. Occasionalmente potrebbero verificarsi irritazione della gola e sanguinamento, molto raramente si sono riscontrati disturbi più significativi, come vertigini, debolezza ed eruzioni cutanee.

Qualora si notassero gonfiori e difficoltà respiratorie è necessario sospendere il trattamento ed avvertire immediatamente il medico o il pronto soccorso, in quanto potrebbe trattarsi di una reazione allergica grave.

Nel caso in cui si riscontrassero questi o altri sintomi particolari e si ritenga che siano dovuti all’uso del farmaco, il consiglio è sempre quello di avvisare il proprio medico curante, il quale stabilirà se proseguire con la terapia o ricorrere ad un’alternativa.

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Scienzadelbenessere.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.