Cibi che gonfiano la pancia: eccone un elenco a cui fare attenzione

0
28

La pancia gonfia è un disturbo del tutto normale, la si può considerare uno di quei sintomi che colpisce da sempre l’uomo. Il cibo e le abitudini di vita errate possono infatti dare luogo a sintomi spiacevoli, tra cui il mal di pancia e appunto la pancia gonfia. Parlando di alimentazione, scopriamo quali cibi sono considerati i maggiori responsabili del gonfiore localizzato nella zona addome.

Cibi che gonfiano la pancia: ecco quali sono

1. Lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi da non consumare in grandi quantità. Costituiscono uno degli alimenti base dell’uomo in quanto presenti da tempi remoti. A livello nutrizionale sono eccellenti perché sono ricche di vitamine, sali minerali, carboidrati, proteine e fibre. Per quest’ultima ragione (se assimilate in abbondanza) possono rivelarsi causa di gonfiore addominale.

2. Broccoli

Come verdure possiamo ricordare i broccoli, un alimento facilmente riconducibile ai disturbi che riguardano l’addome. Oltre alla pancia gonfia appunto possono anche causare aria e crampi. Attenzione i cibi di cui parliamo quest’oggi non sono da bandire dalla dieta, ma solo da ridurre così che l’organismo possa comunque attingere alle loro sostanze interne. I broccoli sono considerate verdure crocifere e in quanto tali sono utilissimi per le loro proprietà.

3. Fagioli

Ecco un altro legume che è bene consumare con moderazione, i fagioli. Noti fin dal passato, sono un alimento che può causare (senza molta difficoltà) l’aria in pancia. Addirittura a seconda dei casi anche quando ne vengono mangiate poche quantità non si rivelano così digeribili. Quindi è bene consultare un esperto per sapere quali sono i prodotti alimentari più indicati o non. Tuttavia è bene ricordare anche che ognuno ha la propria tolleranza al cibo.

4. Bibite gassate

Per le bibite gassate si intende tutti quei prodotti che sono facilmente reperibili al supermercato. Questi non sono causano mal di pancia, gonfiore, nausea… ma essendo anche ricchi di coloranti, zuccheri raffinati e altre sostanze dannose non affatto proprio bene all’organismo. Attenzione anche consumare la semplice acqua gassata non è d’aiuto per chi soffre di tali disturbi.

5. Latticini

Per molti un nemico giurato sono proprio i latticini, latte e derivati per diverse persone sono infatti al primo posto tra la lista dei cibi da evitare. Ci sono gli intolleranti al lattosio che naturalmente non possono includerli nella propria dieta e poi c’è un’altra percentuale di individui che non digeriscono bene formaggi, latte e tutti quei cibi che possiedono buone percentuali di lattosio. A seconda dei casi la riduzione può servire a poco, la scelta migliore è sentire cosa ne pensa il proprio medico curante.

6. Cibi grassi o fritto

In entrambi i casi è il corpo a risentirne quando vengono consumati frequentemente o in copiose quantità. Tutto quello che viene fritto o è comunque ricco di grassi è dannoso per il fegato, la pancia e quant’altro. In più fanno anche ingrassare, dunque se consideriamo tutto questo la scelta non resta poi così difficile no? Quasi mai e in pochissime quantità, ecco come andrebbero mangiati tali prodotti.

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Scienzadelbenessere.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.