Ceretta indolore: consigli utili per effettuarla al meglio

0
130
ceretta indolore

Avere una pelle liscia e setosa è un desiderio che accomuna, non solo le donne, ma anche buona parte degli uomini. La ceretta è sicuramente uno dei metodi più utilizzati per eliminare i peli in eccesso, in quanto, se effettuata correttamente, permette di ottenere risultati duraturi  e più che soddisfacenti. Tuttavia, tale metodo di depilazione può comportare anche spiacevoli effetti collaterali, come irritazioni, ma anche fastidiose ed antiestetiche follicoliti. Per tale ragione, è bene effettuare tale operazione al meglio, adottando alcuni semplici, ma efficaci, accorgimenti, anche in fase di preparazione.

Prima della ceretta

Prima di effettuare la ceretta è bene fare un bagno caldo, così da dilatare i pori ed ammorbidire i peli che devono essere rimossi. In alternativa, è possibile anche passare sulle zone da sottoporre a trattamento con una spugna imbevuta di acqua tiepida.

Tuttavia, per evitare di sentire troppo dolore durante la ceretta, può essere utile effettuare uno scrub esfoliante, che permette di far uscire i peli più corti, in modo che vengano immediatamente catturati dalla cera e non sia necessario dover ritornare troppe volte sulla medesima zona. Inoltre, tale intervento preparatorio, consente di rimuovere le cellule morte, che potrebbero ostacolare l’adesione della cera ai peli.

Altro fondamentale accorgimento da adottare, consiste nell’applicare, prima dello strappo, un sottile strato di talco, così da favorire l’adesione della cera ai peli e non alla pelle. Tale fatto, è estremamente importante, in quanto può preservare la cute da eventuali arrossamenti ed irritazioni. In più, è bene idratare la pelle prima della ceretta, in modo che non risulti secca, e quindi più delicata, al momento dello strappo.

Infine, è meglio evitare di depilarsi in corrispondenza del ciclo mestruale, in quanto, in questo periodo la pelle è più sensibile. Inoltre, se si desidera effettuare una ceretta indolore è meglio non utilizzare prodotti che contengono profumi o alcol, ovvero sostanze irritanti per la cute.

Durante la ceretta

Immediatamente prima di effettuare la ceretta è bene accorciare i peli troppo lunghi, così da evitare di dover passare troppe volte su di una stessa zona. La cera va stesa seguendo il verso di crescita, mentre lo strappo deve essere effettuato dal basso verso l’alto, ovvero contropelo.

In più, per limitare il dolore percepito, è bene che sia secco e rapido. Per tale ragione è indispensabile stendere la cera in piccole zone e non su parti estese. Inoltre, è importante sottolineare che, una volta terminata la depilazione, è fondamentale eliminare i residui rimasti sulla cute, avvalendosi delle salviette apposite, o di un olio corpo delicato, come quello di mandorle.

Dopo la ceretta

Una volta raggiunto il risultato desiderato, è bene provvedere a reidratare e sfiammare la pelle. Durante tale fase è possibile avvalersi di creme lenitive, in grado di contrastare l’insorgenza di irritazioni, di arrossamenti, nonché di manifestazioni più serie, come follicoliti e peli incarniti.

Ottimi sono i composti a base di acido salicilico (in percentuali basse: 2-3%) o di Alukina, un principio attivo che si ritrova in diversi farmaci ad uso topico, come quelli impiegati per contrastare la dermatite seborroica, in quanto è in grado di limitare eventuali processi infiammatori. Da evitare sono, invece i prodotti a base di alcol, come alcuni deodoranti.

Appena effettuata la ceretta è bene, inoltre, non indossare indumenti troppo stretti ed aderenti che, a causa dello sfregamento prodotto, potrebbero portare allo sviluppo di irritazioni, aumentando, così, il rischio di follicoliti. Inoltre, è bene evitare di praticare sport, in quanto il sudore è nemico della cute irritata. Tuttavia, anche il sole può causare fastidi alla pelle martoriata dalla ceretta.

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Scienzadelbenessere.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.