Spirulina capelli: l’alga azzurra che dona benessere e lucentezza alla chioma

0
49
spirulina capelli

L’alga Spirulina ha ottime proprietà, conosciute fin dall’antichità, che consentono di apportare benefici alla pelle, alle unghie, ma anche ai capelli. Vediamo, dunque, nello specifico, di che cosa si tratta.

Cos’è?

La Arthrospira platensis, meglio nota come Spirulina, è una microalga diffusa nelle acque salmastre, dove si riscontra una concentrazione di alcalinità e di calore estremamente elevata. Essa appare allungata e stretta, e, pur essendo di colore verde scuro, appartiene alla categoria delle alghe azzurre.

Tale tonalità viene determinata dalla presenza della clorofilla, i cui pigmenti vanno a coprire i riflessi tendenti al blu della policianina, nonché quelli gialli dei carotenoidi. Il nome, che fa spesso sorridere chi lo sente per la prima volta, fa riferimento alla forma dell’alga, che ricorda, per l’appunto, una spirale.

Composizione della Spirulina

La Spirulina capelli è ricca di:

  • vitamine (A, del gruppo B, C, D, E, K);
  • sali minerali (potassio, magnesio, ferro, calcio, manganese, iodio, fosforo);
  • acidi grassi essenziali (omega 3 e 6);
  • pigmenti vegetali (Beta-carotene, Xantofille, Ficocianina, Zeaxantina);
  • proteine;
  • carboidrati;
  • aminoacidi essenziali (Isoleucina, Lisina, Fenilalanina, Metionina, Valina, Triptofano, Leucina, Treonina).

L’utilizzo della Spirulina è assai antico, e pare che risalga addirittura ai tempi dei Romani, i quali sembra se ne avvalessero per alimentare le popolazioni africane. Tuttavia, tale alga era un caposaldo anche dell’alimentazione delle popolazioni precolombiane, come fece intendere il conquistatore spagnolo Cortés, che, nel XVI secolo, piegò l’impero azteco.

Spirulina per i capelli

Forse in pochi sanno che la Spirulina, ha un’azione benefica, non solo a livello della pelle e delle unghie, ma anche dei capelli. Infatti, tale organismo unicellulare:

  • previene la perdita dei capelli, che può verificarsi a seguito di malattie autoimmuni, squilibri ormonali o cambi di stagione. Tale alga, infatti è estremamente ricca di ferro, rame, sodio, zinco, magnesio e vitamine del gruppo B, ovvero elementi che aiutano a nutrire la chioma in profondità ed a rigenerarla;
  • contrasta i capelli grassi, poiché contiene vitamina B2, che si lega all’acqua ed alle sostanze grasse presenti sulla cute, le quali vengono eliminate attraverso il risciacquo;
  • previene la comparsa dei capelli bianchi, che viene causata dallo stress ossidativo, dovuto all’età ed all’accumulo delle tossine nell’organismo. La Spirulina ha incredibili proprietà antiossidanti, in grado di contrastare i radicali liberi ed espellere gli inquinanti depositatesi a livello cellulare;
  • limita la comparsa della forfora, che è un disturbo che interessa il cuoio capelluto e che genera disagio. Anche in questo caso è fondamentale l’azione antiossidante, poiché, una volta eliminate le sostanze nocive, le cellule della cute tendono a disgregarsi meno e con minore rapidità;
  • favorisce capelli brillanti e setosi, in quanto apporta nutrienti e vitamine necessarie alla loro corretta crescita.

Modalità di assunzione della Spirulina

In commercio esistono una serie di integratori per capelli a base di Spirulina, specifici per ogni tipo di problematica legata alla chioma ed al cuoio capelluto. Essi si possono presentare in forma di compresse, che sono facili da ingerire e da trasportare, ma anche in polvere, da diluire con l’acqua.

Tuttavia, molto utilizzate sono le maschere, che vengono spesso associate agli integratori, per un effetto più duraturo ed efficace. L’importante è acquistare prodotti di elevata qualità e sicuri, ovvero testati clinicamente. Per quanto riguarda la posologia è bene affidarsi a quanto riportato sulle confezioni, in modo da evitare sovradosaggi, che potrebbero rivelarsi dannosi per la salute.

*Le informazioni in questo pagina sono da considerarsi a titolo informativo e non sostituiscono in nessun modo il consulto da parte di un medico. Le persone e le loro testimonianze che in alcuni articoli riportiamo parlano anche di risultati straordinari, essendo però le persone diverse tra loro, non si possono garantire per tutti gli stessi risultati. Scienzadelbenessere.it non può essere ritenuto responsabile circa l’accuratezza, la completezza o le informazioni fornite: recensiamo prodotti di cui non siamo né i produttori né i fornitori diretti, in caso di problematiche sui prodotti recensiti sarà necessario contattare il produttore o il fornitore.